Sono nata e cresciuta a Chiari, una cittadina in provincia di Brescia, nell’aprile del 1995. Se dovessi descrivermi con due parole userei senz’altro sognatrice ed intraprendente, perché nonostante la vita vera non sia una  favola ma una continua corsa ad ostacoli, sognare rimane la vera forza per andare avanti e fare nuove esperienze, insomma la spinta per concretizzare i nostri desideri.  Sin da piccola  ho coltivato la passione per la fotografia, in cui cerco di esprimere la mia visione del mondo: ricordo ancora quando i miei genitori mi diedero la prima macchinetta fotografica analogica e come mi piaceva fare fotografie durante le gite scolastiche. Adesso, tra gli impegni universitari, trovo a malapena il tempo per tirare fuori la mia reflex per fare qualche scatto. Infatti sto per laurearmi in lingue e letterature straniere moderne, anche se sto già iniziando a frequentare i corsi per la specializzazione in lingue per la comunicazione internazionale sempre all’università di Bergamo, dove ho svolto la triennale.

Amo viaggiare, dopo aver trascorso 9 mesi in Erasmus in Inghilterra ho scoperto questo altro aspetto di me, infatti studiare lingue mi permette di avere una finestra sul mondo e su diverse culture; mi piace sempre conoscerne di nuove ed impararne usi e costumi.

Sono anche una telefilm addicted, le mie serie preferite sono quelle storiche, anche se non saprei indicare il mio telefilm preferito in assoluto ma potrei benissimo fare una lista in base al genere per consigliarne sempre di nuove. Posso passare da una serie tv ambientata nel Rinascimento a guardare Sex and the city nell’arco di una giornata. Nel tempo libero, oltre a passare il tempo su Netflix a maratonare serie tv, adoro ascoltare musica e leggere: anche nella lettura come nei telfilm (e film) prediligo generi storici e fantastici.