296183_10201381198001859_1300315105_n

Marilena De Angelis nasce il 27 Settembre del 1991 a Frosinone, ma vive in un paesino della Ciociaria, Castro dei Volsci, che oltre ad essere stato inserito tra i borghi più belli d’Italia, ha dato anche i natali al famoso e amato attore Nino Manfredi. Ha frequentato il liceo scientifico Martino Filetico di Ceccano, convinta com’era di diventare uno ingegnere meccanico capace di costruire un nuovo motore per la Ferrari. Dopo la maturità scientifica, però, decide di cambiare totalmente strada e si iscrive così alla facoltà di “Lettere e Filosofia” presso l’università la Sapienza di Roma, dove si laurea nel 2014 in Lettere Moderne discutendo una tesi sul Pianeta Irritabile di Paolo Volponi, opera ai più ancora poco nota. Attualmente frequenta il secondo anno della laurea magistrale in Filologia Moderna. Consapevole che al mondo ci sia più bisogno di esempi, che di parole, si pone come principale obiettivo quello di diventare una valida insegnante, al fine di trasmettere l’amore per la cultura alle nuove generazioni. Tra i vari interessi che coltiva: la letteratura, la musica (non smette mai di ascoltare le canzoni di Laura Pausini, che le danno quella scossa giusta anche nei momenti no) e il calcio (tifosa sfegatata della Vecchia Signora), vi è quello per la cucina. Una passione quest’ultima nata un po’ per gioco; da piccola si divertiva insieme alle sue nonne ad impastare gnocchi, pane e pizza. Crescendo poi ha imparato anche a cucinare  dolci, che con il tempo sono diventati il suo punto di forza, merito soprattutto delle numerose letture culinarie che le piace sfogliare quotidianamente. Se la maggior parte della gente infatti si chiede se una frolla sia buona o meno, lei invece si interroga su quale sia la frolla perfetta. E si impegna per realizzarla. Proprio quest’innata curiosità, unita ad una grande tenacia, la porta ogni giorno a sperimentare. Migliorarsi è la parola d’ordine tanto ai fornelli quanto nella vita.