Questo autunno non perdetevi la nuova serie prodotta dalla BBC, Howards End. Ad appena due puntate trasmesse (in onda ogni domenica sera su BBC 1 alle 9 di sera ), ha già riscosso un discreto successo. Abbiamo però ancora molto da vedere. Prima di dire che non riuscite a seguirla perché non avete la BBC sul vostro elenco canali, non temete, la potete facilmente trovare su molti siti streaming online. Detto questo, la prima cosa da sapere su questo nuovo dramma televisivo diviso in 4 puntate, è che si tratta di un riadattamento di un famosissimo romanzo del 1910 di E.M. Forster, appunto intitolato Howards End, che narra la storia di tre diverse famiglie, illustrando la vita della società inglese di inizio secolo. Le famiglie in questione sono gli Schlegel, degli intellettuali idealisti originari della Germania, i Basts, esponenti della working class, e infine i ricchi Wilcox. La sceneggiatura curata dal premio oscar Kenneth Lonergan riesce a mettere in risalto gli intrecci cui sono protagoniste queste tre famiglie, che inevitabilmente si trovano ad avere un destino comune.

Per chi fosse già a conoscenza di questo romanzo, non può non sapere del precedente adattamento cinematografico del 1992 con protagonisti Emma Thompson, Helena Bonham Carter ed Anthony Hopkins. In questa nuova mini-serie proposta dalla BBC abbiamo come protagonista una fantastica Hayley Atwell, che interpreta Meg Schlegel, inoltre, abbiamo anche la partecipazione di Matthew Macfayden, che sicuramente molti di noi ricordano per la memorabile interpretazione di Mr. Darcy in Orgoglio e Pregiudizio. In questa produzione recita la parte di Henry Wilcox, patriarca della famiglia Wilcox ed esponente della upper class di capitalisti con investimenti nelle colonie. Non mi dilungo troppo sulle vicende in quanto questa serie merita di essere vista, riesce davvero a trasportare nella Londra di inizio secolo con le sue atmosfere chiaro-scure tipiche del tempo. Per chi fosse seriamente intenzionato a seguirla, ricordo che i primi due episodi possono essere già trovati online, gli altri usciranno nelle prossime settimane, rispettivamente il 26 novembre e il 3 dicembre.

 

Melania Rinaldi