Vorremmo che l’estate durasse per sempre ma, purtroppo, i giorni di sole sono terminati e il freddo sembra essere ufficialmente arrivato. Se il corpo riusciamo a proteggerlo coprendoci con maglioni e cappotti, il viso è la parte che resta sempre più esposta alle intemperie e la nostra pelle ne risente inevitabilmente. Ma come curare la pelle arrossata e screpolata? Semplice, basta seguire qualche piccolo consiglio. Per prima cosa bisogna pulire il viso utilizzando sempre detergenti neutri, in modo tale da non stressarlo ulteriormente e, cosa ancora più importante, non dobbiamo mai dimenticare di idratarlo. Una pelle nutrita, infatti, si difende meglio dal freddo, per questo la cosa migliore è scegliere creme nutrienti contenenti acido ialuronico, in grado di proteggere a lungo e a fondo.

Non dimentichiamo i metodi naturali che, oltre a curare, ci aiutano anche a nei piccoli momenti di relax magari davanti a una bella tazza di tè, al riparo dal freddo!

Impacco al miele. Il miele è super idratante, tanto che viene usato praticamente ovunque nella cosmesi, sia nei prodotti per il corpo che in quelli per i capelli. Le ricette sono veramente tante, un’ottima soluzione sarebbe quella di fare un impacco da tenere sul viso una ventina di minuti per ristrutturare la pelle. Potete usarlo come più vi piace, anche da solo se preferite, oppure ammorbidirlo aggiungendo uno o due cucchiai di olio di mandorle, ricco di vitamina E.

Impacco alla camomilla. Anche la camomilla è molto famosa, nel suo caso per le proprietà lenitive. È molto delicata e indicata anche per le pelli più sensibili, evitando rossori ed allergie. L’impacco è molto semplice da fare, richiede giusto il tempo d’infusione, inoltre, se non disponete dei fiori potrete usare semplicemente le comuni bustine del supermercato. Una volta che l’infuso è pronto lasciatelo raffreddare, dopodiché, con un batuffolo di ovatta, picchiettatelo sul viso. Ottimo da usare anche dopo essersi struccate, la camomilla si presta infatti come tonico naturale.

Impacco all’avocado. I celebri grassi “buoni” dell’avocado fanno bene dentro e fuori il nostro organismo. Anche questo impacco è semplice e veloce da realizzare e, anche in questo caso, potete scegliere se utilizzare l’avocado da solo oppure mischiarlo con qualche olio nutriente. In ogni caso, riducete la polpa del frutto in poltiglia e applicatela sul viso per almeno 15 minuti, poi procedete con il risciacquo.

Se avete una pelle particolarmente soggetta a screpolature, ricordate sempre di proteggerla facendo anche una base per il trucco e applicate uno degli impacchi almeno una volta a settimana.

 

Oriana Melchiorre