Ho iniziato a preparare i pancakes quasi un anno fa, mentre ero in Erasmus in Inghilterra. La domenica, o molto spesso anche il sabato, facevo i pancakes per me e le mie coinquiline. Ho davvero scoperto che amo prepararli e sono semplicissimi; questa ricetta, infatti, richiede pochi ingredienti e la potete adattare per tutti gli usi: ad esempio se ci sono più di due o tre persone basta aumentare le dosi, da 100 gr si passa a 200gr di farina per 100/200 gr di acqua, ecc… possono essere sostituiti alcuni ingredienti ( per una versione light si può usare la farina integrale al posto di quella normale, così come lo zucchero di canna al posto di quello classico bianco). Insomma, ci si può sbizzarrire in tanti modi! Ecco qui gli ingredienti:

  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100 gr di farina
  • 100 gr di acqua
  • mezzo cucchiaio di lievito

 

Procedimento:

In una terrina sbattere l’uovo e aggiungere lo zucchero, mescolando bene per diversi minuti. Aggiungere poco alla volta la farina e, sempre continuando a mescolare per evitare che si formino grumi, gradualmente l’acqua. Infine aggiungere il lievito. Riscaldare una piccola padella antiaderente e versate l’impasto con un cucchiaio da zuppiera (vi consiglio di utilizzare questo in modo tale da avere la quantità giusta d’impasto per ogni singolo pancake). Quando avrà iniziato a fare delle bolle sulla parte superiore sarà ora di girarli e per farlo utilizzate una spatolina, o in alternativa  anche la leccarda (io uso quella e fidatevi, funziona!). Per ultimare tutti i pancakes ci vuole un po’ di pazienza, ma il risultato è davvero ottimo!

Melania Rinaldi