Oggi, venerdì 6 ottobre alle 19:00 verrà inaugurata a Roma la mostra Tabù, Eros in mostra  che sarà possibile visitare fino al 14 di questo mese presso i locali del Museo Diffuso d’Arte di Via del Pigneto.

Si tratta di una mostra collettiva internazionale incentrata sull’eros che si sviluppa nei locali del quartiere romano del Pigneto che per l’occasione si trasformerà in un vero e proprio museo a cielo aperto. Lo scopo dell’evento è quello di ripercorrere i desideri erotici dell’uomo (sia immaginari che simbolici)  attraverso le varie culture ed epoche: ben 40 artisti provenienti da tutto il mondo rileggono in chiave contemporanea un argomento che ad oggi per molti è ancora, appunto, un tabù: fotografie sculture, pittura, video, grafica e letteratura sono le ‘vie artistiche’ attraverso le quali ognuno di loro ha espresso la propria visione sull’eros esternando qualsiasi tipo di sensazione ed emozione provassero a riguardo.  Dalla tragedia alla passione, passando per l’ironia e l’umorismo, l’erotismo viene declinato e manifestato  in tutte le forme possibili.

Tantissimi locali del quartiere  aprono le loro porte a questo evento  per ospitare le opere  e si trasformano in  vere e proprie sale espositive con installazioni, performance,  musica dal vivo e proiezioni cinematografiche con lo scopo di avvicinare il pubblico ad un tema che ancora oggi è soggetto a censure ma che  attraverso le molteplici forme artistiche rinasce sotto una nuova luce  fatta di eleganza, sensualità, arte, erotismo e innovazione.

Verranno distribuite delle brochure illustrative con la mappa delle sale espositive e il programma delle giornate che aiuteranno i visitatori ad orientarsi meglio durante la manifestazione che ha come obiettivo quello di uscire dai canoni tradizionali  vestendo di sensualità ed eleganza uno storico quartiere popolare romano.

Questa iniziativa nasce dall’idea della società di comunicazione STRATEGICA insieme all’Associazione culturale Collettivo Botticelli, al Consorzio Via Pigneto, l’Assessorato alla Cultura Comune V Roma e al compartimento enogastronomico d’Abruzzo.

Per ulteriori info sulla mostra potete visitare la pagina facebook ufficiale QUI    mentre è possibile scaricare la mappa del museo CLICCA QUI PER SCARICARE LA MAPPA DEL MUSEO DIFFUSO

 

Francesca Tantillo