Da qualche giorno è ormai iniziata la nuova stagione. Ognuno di noi ha ripreso le abitudini di sempre, ricominciando a lavorare oppure studiare. È probabile che, con i ritmi più frenetici, la cura della salute e del benessere praticata in estate venga un po’ sottovalutata. Oggi vi daremo alcuni suggerimenti e vi dimostreremo così come, attraverso semplici accorgimenti, sia possibile prestare attenzione alla cura del proprio benessere anche quando si ha meno tempo a disposizione.

È utile, come si è fatto durante l’estate (o, almeno, come avremmo dovuto fare!) continuare ad assumere regolarmente frutta e verdura, oltre che bere molto per mantenere una corretta idratazione corporea: così facendo, attraverso la regolare assimilazione di vitamine, potremo più facilmente prevenire influenza e raffreddore. Ad una corretta alimentazione, per quanto possibile, va accompagnato il giusto movimento, il quale apporta benefici alla nostra salute fisica ma anche all’umore, contribuendo a ridurre lo stress emotivo. Bisogna inoltre prestare attenzione alle ore di sonno, in modo da poter recuperare a pieno le energie ed affrontare così positivamente la nuova giornata.

In autunno, dati i frequenti sbalzi termici, sono più diffusi i cosiddetti “malanni di stagione”, in quanto il corpo non ha il tempo necessario per adattarsi a questi repentini cambi di temperatura. Conviene quindi vestirsi a strati poiché spesso al mattino e di sera l’ambiente esterno è piuttosto fresco, mentre durante il pomeriggio la temperatura aumenta sensibilmente. È utile anche avere sempre con sé una sciarpa oppure un foulard, in modo da poter proteggere la gola se necessario.

Non bisogna dimenticarsi, in questa stagione, l’utilità di ritagliare qualche momento di relax. Per riposare corpo e mente, infatti, può essere utile ricavare del tempo per guardare un bel film, leggere un buon libro, ascoltare della musica oppure fare un bagno caldo. Per quanto riguarda invece la cura della pelle? È possibile purificarla e rigenerarla attraverso uno scrub, da effettuare una volta a settimana, ma anche idratarla e mantenerla elastica applicando creme molto ricche oppure olii nutrienti.

 

Marika Sauria