Non bisognerebbe mai trascurare la pelle del viso, soprattutto nel periodo estivo, quando a causa del caldo e dell’azione dei raggi solari è continuamente sottoposta a stress. Un ottimo metodo per mantenere la pelle idratata è fare almeno una volta a settimana una maschera, magari preparandola in casa con i giusti ingredienti. Infatti, senza rendercene neanche conto, le nostre dispense sono piene di alimenti che, combinati nel modo giusto, sono in grado di rendere il nostro viso luminosissimo. Per voi, 5 ricettine di maschere estive 100% naturali, utili per prolungare l’abbronzatura, rinfrescarci dopo l’esposizione al sole, guarirci dalle scottature e prevenire le rughe!

  • Maschera patata e limone

Bollite una patata e schiacciatela aggiungendo gradualmente il succo di mezzo limone, fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate la maschera sul viso con movimenti circolari e lasciate in posa per 20 minuti.

  • Maschera al cetriolo

Servendovi di una grattugia, grattugiate un cetriolo fino ad ottenere circa due cucchiai di polpa e aggiungetela all’albume di un uovo. Mischiate insieme e spalmate il composto sul viso lasciandolo agire per 15 minuti.

  • Maschera alla curcuma

Mettete in una ciotola mezzo cucchiaio di curcuma in polvere, un cucchiaio di polpa di avocado ed uno di yogurt. Mischiate il tutto e una volta pronta, applicate la vostra pappetta sul viso per 5 minuti.

  • Maschera mandorle e cocco

Mescolate 4 cucchiai di farina di mandorle e due cucchiai di latte di cocco. Dopo aver ottenuto una crema, spalmatela sul viso e risciacquate dopo 15 minuti.

  • Maschera sedano e carota

Frullate sedano e carota insieme ad un cucchiaio di gel di aloe vera, infine aggiungete al composto anche un cucchiaio di succo d’arancia. Applicate sul viso e attendete 20 minuti.

  • Maschera al kiwi

Schiacciate la polpa di un kiwi con una forchetta e aggiungete qualche goccia di succo di limone, arancia e pompelmo. Mescolate insieme ad un cucchiaio di yogurt e applicate il composto sul viso, lasciate in posa 10 minuti.

 

Oriana Melchiorre