Queste lunghe e calde giornate estive ci mettono a dura prova e spesso ci capita nel bel mezzo del pomeriggio di avere un calo di energia. Se abbiamo la possibilità di trovarci a casa e di avere a disposizione un frullatore, non c’è niente di meglio per ricaricare le batterie di un buon frullato. È una merenda ideale per tutti, fresca, nutriente e facilmente digeribile, soprattutto se realizzata con una bevanda vegetale come il latte di riso o di mandorla.

Adatto soprattutto ai bambini, un frullato vegetale può essere l’occasione per camuffare in modo goloso la frutta che altrimenti non verrebbe mangiata. La ricetta che vi propongo prevede i frutti di bosco, preziosi frutti estivi dal potere antiossidante, ma potete realizzarla con la frutta che desiderate. Con banana e avocado, ad esempio, albicocche, pesca e melone, pera e mela.

Se desiderate un frullato che non contenga glutine dovete fare attenzione alla scelta della bevanda vegetale ed escludere il latte di farro, di kamut e di avena. Preferite quindi il latte di soia per un frullato proteico, quello di riso per un frullato dal gusto più dolce e delicato, quello di mandorla per un risultato più cremoso e nutriente ed infine il latte di cocco per un tocco più esotico!

 

Ricetta per un bicchiere di frullato ai frutti di bosco:

mezzo bicchiere di latte vegetale a scelta

100 gr tra more, mirtilli e lamponi

 

Sotto acqua corrente fresca lavate tutti i frutti di bosco, lasciandoli in ammollo per un paio di minuti. Frullate insieme tutti gli ingredienti e mescolate. Se amate una consistenza più liquida, prima di inserire i frutti nel frullatore potete tagliarli un po’, altrimenti se vi piace una consistenza più grossolana lasciateli interi. Se gradite, potete dolcificare con un cucchiaino di sciroppo di agave.

Buona merenda!

Isabella Vendrame