Non è ancora iniziata la prima stagione che già si parla di una seconda. Merito del cast stellare, dell’ottima regia e della trama insolita, ma invitante. Stiamo parlando della prima serie prodotta dal canale Sky National Geographic Channel, in collaborazione con la Fox: Genius. Il nuovo show, organizzato antologicamente, ripercorre in ogni stagione la vita e le vicissitudini dei più grandi inventori del mondo. Nel corso di questo primo appuntamento, in particolare, verrà portato sullo schermo un personaggio folle e geniale, Albert Einstein. Il celeberrimo fisico e filosofo tedesco verrà impersonato da due diversi attori: il premio nobel Geoffrey Rush, che interpreterà Enstein nella vecchiaia, e Johnny Flynn, che invece ci mosterà la gioventù dello scienziato. Ma il cast non finisce qui: Emily Watson (Storia di una ladra di libri) reciterà nei panni di Elsa, seconda moglie di Einstein, durante la maturità, mentre Elsa giovane sarà l’attrice Gwendolyn Ellis.

Anche la regia è un punto di forza dello show, vantando un grande artista come Ron Howard,  che oltre a dirigere le riprese è anche produttore esecutivo di questa prima stagione. Howard non può che essere una garanzia, considerando che molti suoi film sono ormai divenuti dei cult assoluti : Apollo 13, A beautiful mind, Cocoon… Insomma, come prima opera made by National Geographic, qua non si scherza affatto !

Ron Howard ha portato sullo schermo un lato di Albert Einstein nuovo ed inaspettato, senza tuttavia scostarsi dalla reale biografia del fisico, ma semplicemente adottando un punto di vista diverso, che non viene raccontato sui libri di scuola. Lo possiamo bel intendere dalle prime scene di Genius, dove vediamo Einstein, non più nel fiore degli anni, intento in vigorose effusioni con la sua segretaria. Poco male, visto che le ricostruzioni storiche hanno rivelato che Einstein e sua molgie Elsa erano impegnati in un matrimonio decisamente non convenzionale per l’epoca, trattandosi di un rapporto libero ed aperto!

Geoffrey Rush si è perfettamente calato nel ruolo di genio squilibrato, portando sullo schermo un personaggio ribelle e creativo, impegnato non solo a scoprire i segreti dell’universo, ma anche ad essere un buon padre ed un uomo dai sani principi, durante un periodo non facile della storia tedesca e mondiale, quello del nazismo.

Albert Einstein ha rivoluzionato i concetti della scienza moderna, proprio come, in un certo senso, Geoffrey Rush ha sconvolto il personaggio dello scienziato, raccontando l’uomo oltre il suo genio. Genius sarà un viaggio in 10 puntante attraverso i successi, le passioni e le squilibratezze di uno dei protagonisti più importanti della scienza moderna.

Non perdetela, giovedì 11 maggio alle 20.55 sul canale 403 di Sky!

 Chiara Merli