È ciò che hanno fatto Davide Morosinotto e Samuele Perseo: scrivere una guida rivolta ai ragazzi di oggi per aiutarli e istruirli sull’uso sano ed equilibrato dei videogiochi. Videogames – Piccolo manuale per videogiocatori è una guida ai videogiochi pratica e divertente pubblicata da Editoriale Scienza che permette ai ragazzi di auto-disciplinarsi circa il tempo da impiegare giocando ai videogiochi e il tempo da dedicare allo studio e alle amicizie ‘reali’. Come spiega lo stesso Davide Morosinotto durante l’intervista condotta da Rai scuola:

Io e il mio amico e co-autore Samuele Perseo ci siamo chiesti a lungo quale fosse l’equilibrio giusto all’eterno problema: “Ma è giusto che mio figlio passi tanto tempo davanti ai videogiochi?” Pensiamo che come tutte le cose, l’importante sia mantenere il giusto equilibrio. (…) L’equilibrio è essenziale: nel nostro libro proponiamo in un capitolo di dividersi il tempo libero in modo da dedicare un’oretta ai giochi, un’oretta alla televisione e anche agli amici (…) I ragazzi sono adulti in formazione, per formarsi nel modo migliore è opportuno provare di tutto un po’!

In questo modo i ragazzi possono diventare maggiormente responsabili di sé stessi e del proprio tempo, possono riflettere su problemi quali il costo dei videogiochi, con chi condividere il gioco virtuale durante la modalità multiplayer, imparano a fare attenzione a non rendere pubblici i propri dati personali e comprendono come essere prudenti quando si interfacciano con utenti sconosciuti, seguendo i consigli di questa guida per evitare di incorrere in casi di cyberbullismo o magari  per capire come chiedere aiuto in questi casi.

Quale miglior iniziativa per i nostri ragazzi, che ogni giorno si ritrovano a dover fare i conti con le numerosissime distrazioni dovute non solo allo sviluppo della tecnologia e quindi all’uso quotidiano di Internet e dei social network, ma anche e soprattutto all’esistenza di nuovi videogiochi, sempre più altamente qualificati nei contenuti e sviluppati nella veste grafica? Questa guida potrebbe fare al caso loro!  

Sonia Longo