Le api sono sempre state un insetto amato e odiato … se da un lato producono il miele, il nettare amato e venerato fin dai tempi più antichi, dall’altro ci spaventano parecchio con il loro pungiglione, che diciamola tutta non è affatto piacevole.

Ma forse sarà per l’accostamento giallo/nero, sarà perché sono fondamentali per l’equilibrio dell’ecosistema che il fashion system ha strizzato l’occhio a questo insetto tanto comune quanto prezioso – visto che ultimamente vanno a ruba nel vero senso della parola sia le api che il loro nettare –  a grave danno degli apicoltori. Sono tante le star che impazzano per il miele (Kim Kardashian ad esempio) e i benefici che esso apporta alla pelle  sono infiniti e per questo il mondo beauty ha riscoperto il miele come cura per la bellezza. Con le sue numerose proprietà è un ottimo siero per la salute di pelle, ma anche di  capelli: difatti è antiossidante e idratante.

Con la bella stagione  è tempo di dare un tocco di primavera anche al look e oltre alle rondini, anche le api ‘fanno primavera’ e  questo gli stilisti lo hanno ben captato tanto che sono tantissimi i brand che hanno arricchito e personalizzato le loro linee con le api. Uno fra tutti è Gucci che ha scelto di personalizzare sia  la borsa a tracolla Dyonisus che la pochette Broadway  con  delle preziose api, mentre  Elena Iachi le propone paiettate per impreziosire i suoi sandali con pltatform total black; Asos  le sceglie  in versione maxi: ricamate sul retro della giacca-camicia.  Invece visto che si avvicina la stagione marittima Sergio Rossi e Patrizia Fabri hanno puntato sui cappelli decorati con questi piccoli insetti insieme a dei fiori. Le api le ritroviamo anche negli accessori: Morellato punta su un pendente e Alice Sanbenati le sceglie per gli anelli.

Insomma giacche, borse, accessori: le api le troverete ovunque ma fortunatamente, almeno queste, non pungono!

Francesca Tantillo