Ammettiamolo: l’avvicinarsi della prova costume crea una sorta di effetto d’ansia in ognuno di noi. Per non farsi cogliere impreparati dall’estate bisognerebbe seguire una dieta equilibrata ed una corretta attività fisica durante tutto il corso dell’anno, diffidando dalle diete last minute. Esiste, però, qualche piccolo metodo per sgonfiarsi in fretta ed arrivare più toniche in spiaggia. Vediamoli insieme!

  1. Acqua e limone

La prima cosa da fare per combattere la ritenzione idrica e rimettere in moto il nostro organismo è idratarsi di più. Un consiglio utile è quello di bere appena sveglie e a stomaco vuoto un bel bicchiere di acqua tiepida con il limone. Questo sveglierà il nostro metabolismo, aiutando il corpo a purificarsi. Inoltre, sarebbe bene bere acqua e limone anche durante il corso della giornata, non solo per aiutare a drenare i liquidi in eccesso, ma anche per attenuare il senso di fame spesso dovuto a noia e nervosismo.

  1. Dosare il sale

Come già sappiamo, sale ed inestetismi della pelle vanno a braccetto. Per diminuire il consumo di sale, però, non basta evitare di salare le pietanze poiché questo si nasconde in tanti altri tipi di alimenti. È importante, perciò, prestare attenzione anche a salumi, formaggi, snack salati e cibi già pronti.

  1. Cibi integrali

Un errore comune per perdere chili più in fretta è quello di eliminare totalmente i carboidrati dalla nostra alimentazione. In realtà i carboidrati sono molto importanti per andare avanti nel corso della giornata, ci riforniscono di energie ed influiscono anche sul nostro umore. Senza contare che, una volta terminata la dieta low carb, i chili persi tornerebbero in un batter d’occhio. Bisognerebbe, invece, consumare carboidrati “buoni”, a rilascio lento d’energia e che ci facciano sentire sazie. Ottimi sono riso e pasta integrali, cereali e legumi. Questi alimenti sono ricchi di fibre, favorendo l’eliminazione di tossine.

  1. Infusi e tisane

Alleati contro grassi e calorie sono erbe e radici che aiutano il nostro corpo a sgonfiarsi naturalmente. Per la ritenzione idrica sono efficaci il tè verde, la betulla e la gramigna, mentre per il gonfiore addominale il finocchio, la cannella e la melissa. Per risvegliare il metabolismo è di grande aiuto la tisana zenzero e curcuma, due radici che bruciano i grassi e ridanno vita all’intestino.

  1. Sport, sport, sport

Come ho detto inizialmente, bisognerebbe allenarsi durante tutto l’anno per avere un fisico tonico e asciutto. Ma muoversi, insieme ad una dieta equilibrata, fa sempre bene e porta sempre ad ottimi risultati. Gli sport che ci aiutano a bruciare calorie e a risvegliare il metabolismo più velocemente sono quelli aerobici. Il più economico è sicuramente la corsa, da praticare 2/3 volte la settimana per almeno 20 minuti. Anche camminare è una valida alternativa, soprattutto per chi non è abituate a correre ed ha poca resistenza, l’importante è non camminare per meno di un’ora. Un’altra alternativa è la bicicletta, anche questa brucia molte calorie aiutando gambe e glutei a rimanere sodi. Per un allenamento completo è ottimo il nuoto, che brucia circa 500 calorie all’ora e coinvolge tutti i muscoli del corpo.

Oriana Melchiorre