Oggi prepariamo una variante alla classica torta al cocco con il pan di spagna.

Per preparare questa crostata occorrono:

Per la frolla:

  • 400gr di farina00
  • 200gr di burro
  • 180gr di zucchero
  • 100gr di farina di cocco
  • Un uovo
  • Un tuorlo
  • 8 gr di lievito per dolci
  • Una bustina di vanillina
  • La buccia e il succo di un limone

Per la crema al cocco:

  • 500ml di latte
  • 80gr di zucchero
  • 40gr di amido di mais
  • 80 gr di farina di cocco
  • Due tuorli
  • Una bustina di vanillina

Inoltre per farcire 250gr di Nutella o crema di nocciole a piacere.

Procedimento: Innanzitutto prepariamo la frolla (La preparazione della frolla, passo per passo, QUI -> Come fare la frolla perfetta) Su una spianatoia create una fontana con la farina e all’interno di essa ponete tutti gli ingredienti necessari per realizzare la frolla e impastate energicamente. Una volta ottenuto un composto omogeneo stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello tra due fogli di carta forno e poi imburrate e infarinate una teglia da crostata da 28cm circa. A questo punto trasferite la crostata nella teglia, riempite con dei fagioli secchi la parte alta della crostata in modo tale che cuocendosi non si gonfierà e rimarrà l’incavo per riempirla con la farcia. Cuocete il tutto in un forno preriscaldato a 180° prima per venti minuti, poi altri 10 minuti togliendo i fagioli. Una volta cotta sfornatela e lasciate raffreddare completamente.

Nel frattempo preparate la crema al cocco: in una pentola antiaderente amalgamate a freddo tutti gli ingredienti aiutandovi con una frusta da cucina poi spostate la pentola sopra il fornello e a fuoco medio-basso fate addensare la crema che sarà cotta non appena si staccherà con facilità dalle pareti della pentola. A questo punto montiamo la crostata. Per prima cosa stendete i 250 gr di Nutella (per facilitare questa operazione potete riscaldare a bagnomaria la cioccolata). Dopo aver livellato per bene la Nutella, stendete la crema al cocco e fate raffermare il tutto, ponendo la crostata in frigo per circa un’ora. Decorate infine con una spolverata di cacao amaro e pezzetti di cocco (in alternativa usate un cucchiaio di farina di cocco). Questo tipo di dolce si conserva per un paio di giorni all’interno di un contenitore ermetico.

Marilena De Angelis

N.B. foto tratte dal web a scopo illustrativo