Grazie a Report, la trasmissione di Rai Tre al timone di Milena Gabanelli, tutto lo Stivale ha conosciuto la storia dei quasi trenta ragazzi disabili della provincia di Catanzaro che, per mancanza di un adeguato trasporto, fino a qualche settimana fa non avevano ancora seguito un giorno di scuola. Al trasporto, per effetto della Legge di stabilità 2016, doveva pensarci la Regione e non più la Provincia ma la questione del passaggio delle competenze, nonostante i fondi destinati dal Governo, per l’assessore al welfare (qui la replica al servizio) “non si è ancora perfettamente chiarito”. Anche un dipendete della Regione Calabria ha dichiarato che la competenza sul comma 947 è dello stesso Ente ma non si è provveduto perché “Non conoscevamo nulla. Della storia”. Pochi giorni dopo il servizio televisivo – come detto nella puntata di lunedì 14 novembre – è partito anche il servizio di trasporto per i ragazzi disabili. “Siamo veramente felicissimi – ha detto la Gabanelli – ci ha pensato però la provincia di Catanzaro e non la Regione. Dopo averci pensato su 2 mesi, i 2 mesi in cui i ragazzini non sono andati a scuola. Queste situazioni vorremmo non rivederle mai più”.

Angelo Portogallo