La festa di Halloween nasce da una tradizione celtica e viene celebrata la notte del 31 ottobre. È legata al mistero e all’occulto. Nei paesi in cui si celebra, molti bambini mascherati bussano di casa in casa chiedendo dolcetto o scherzetto?” per questo oggi vi suggerisco due ricette molto semplici con cui preparare dei doni fatti in casa da regalare ai più piccini.

Per la prima ricetta, quella delle mummie, occorrono:

  • 12 wurstel piccoli
  • Un pacco di pasta sfoglia
  • Un tuorlo
  • Chiodi di garofano

 

Per preparare queste simpatiche mummie basta stendere la pasta sfoglia e ritagliarla in strisce sottili larghe un centimetro. A questo punto arrotolate una striscia intorno ad un wurstel lasciando una piccola parte del wurstel scoperta dove in questo piccolo spazio realizzerete gli occhi della mummia usando due chiodi di garofano infilati nel salsicciotto. Una volta realizzate le mummie stendetele su una teglia da forno foderata con carta forno e spennellatele con il tuorlo dell’uovo. Fatto ciò infornatele in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Dopo di che sfornate e servite le mummie.

Per la seconda ricetta, quella delle dita di strega, servono:

  • 280g di farina 00
  • 100g di burro
  • 100g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • Una bustina di vanillina
  • 8g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Semi di zucca essiccati o mandorle pelate
  • Un cucchiaio di marmellata di fragole

 

Per realizzare questi biscotti dalla forma buffa mettete in una ciotola molto capiente (almeno per un chilo d’impasto) la farina, il burro tagliato a cubetti, l’uovo, lo zucchero a velo, la vanillina, il lievito e un pizzico di sale. A questo punto impastate energicamente con le mani fino a quando il composto non risulterà ben sodo e liscio (la consistenza deve essere più o meno quella della pasta frolla). Una volta ottenuto l’impasto dividetelo in palline da 25g l’una e realizzate con ciascuna di esse un grissino non troppo sottile più o meno di 15cm. Ora realizzate le dite: schiacciate il grissino in due punti per realizzare le varie falangi e con un coltello dalla punta arrotondata realizzate dei piccoli tagli per simulare le nocche e ad una delle due estremità inserite il seme di zucca o la mandorla pelata per realizzare le unghie. Per realizzare delle dita ancora più da brivido potete cospargere un po’ di marmellata di fragole intorno alle unghie per simulare del sangue. Infornate il tutto a 180° per 20 minuti e non appena si saranno dorate sfornatele e servitele.

Happy Halloween!

Marilena De Angelis