Siete stufi della solita insalata di riso o di pasta? Vi do io una soluzione alternativa: usate il farro! Il farro è uno dei più antichi frumenti usati dall’uomo e contiene molte vitamine (A,E,B) e minerali ( potassio, ferro, calcio) utili alla nostra salute. Nonostante abbia numerose proprietà rimane comunque il cereale con il minor apporto calorico. Per preparare l’insalata di farro basta usare gli stessi ingredienti che usiamo per le insalate di riso o di pasta ovvero:

Ricetta per 4 persone

  • 300 gr circa di farro perlato
  • Un vasetto di verdure sottaceto
  • Una confezione di Wurstel (pollo o suino) da 4
  • Una scatoletta di tonno
  • Un uovo sodo
  • Due pomodori
  • Una mozzarella
  • Una confezione di mais da 150 gr.
  • Olio e sale q.b.

In commercio si trovano due tipi di farro, quello decorticato e quello perlato. Quello decorticato è maggiormente nutriente, ma è necessario metterlo in ammollo, senza contare che i tempi di cottura sono maggiori (ha bisogno di quasi un’ora di cottura). Il farro perlato invece cuoce più velocemente e senza previo ammollo. In acqua salata fate cuocere il farro per almeno per mezz’ora mescolando ogni tanto per evitare che si attacchi al fondo. Nel frattempo lessate l’uovo e poi pelatelo. Mentre il farro cuoce preparate il condimento. Vi consiglio di utilizzare una ciotola richiudibile, in modo tale da poter conservare l’insalata di farro avanzata in frigo.  Scolate dall’olio in ecceso il vasetto di verdure e poi mettelo nella ciotola, unendo i wurstel e l’uovo sodo tagliati a pezzetti, il tonno e il mais. Condite tutto con un paio di cucchiai di olio.

Quando il farro sarà cotto, scolatelo e aggiungetelo al condimento, mescolando in modo tale che gli ingredienti si uniscano bene. Controllate evi è olio abbastanza altrimenti potete aggiungervene altro (foto1).  Aspettate che si raffreddi un po’ e  poi unite la mozzarella tagliata a tocchetti, che altrimenti si scioglierebbe. Per dare un tocco in più alla vostra ricetta potete aggiungere uno o due cucchiai di pesto alla genovese,  poiché il basilico esalta al meglio il gusto del farro e rende l’insalata ancor più gustosa!

Buon appetito.

Marilena De Angelis.