La pasta frolla è un impasto base della pasticceria, infatti, essa può essere utilizzata per vari dolci (crostate, biscotti e torte …). Per realizzare una frolla friabile al punto giusto è importante trovare il giusto equilibrio tra la quantità di burro e di farina nell’impasto. Dopo aver sperimentato a lungo, sono giunta a questa combinazione d’ingredienti:

  • Farina 00 500 g
  • Burro 250 g
  • Zucchero 120 g
  • 4 uova (3 tuorli e uno intero)
  • Succo di un limone
  • Sale q.b.

frolla (1)

Una volta acquistati i prodotti necessari, procediamo con la preparazione della frolla. Prendiamo una ciotola (che possa contenere all’incirca un chilo d’impasto) e montiamo con un frullatore i 3 tuorli, l’uovo e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso (foto1). Nel frattempo sciogliamo a bagnomaria i 250g di burro e dopo averlo fatto raffreddare a temperatura ambiente lo incorporiamo all’impasto di uova e zucchero insieme al succo di limone. A questo punto aggiungiamo la farina ben setacciata (un cucchiaio alla volta!), (foto2) iniziando ad impastare energicamente con le mani fino a quando l’impasto non risulterà compatto e senza grumi (foto3).

frolla (2)

A questo punto prima di utilizzare la frolla per realizzare dei buonissimi dolci, bisogna lasciarla riposare in frigo, coperta dalla carta velina almeno mezz’ora. Quando sarà arrivato il momento di usarla tiratela fuori dieci minuti prima di stenderla con il mattarello.

frolla (3)

Il tempo di cottura per la frolla varia in base all’utilizzo che ne farete, ad esempio se viene usata come base per una torta di frutta andrà cotta in una teglia imburrata e foderata da carta forno per 30min a 200° in forno preriscaldato.

Marilena De Angelis